Istituto Regionale di Musicoterapia “Antonio Cardarelli”. Al via i percorsi formativi e le ammissioni

859435456.jpgL’Istituto Regionale di Musicoterapia “Antonio Cardarelli” (dell’Accademia Musicale “Nuccio Fiorda”- società cooperativa sociale) avvia ufficialmente la sua attività formativa per l’anno accademico 2009/2010, con il patrocinio della Scuola di Mu-sicoterapia “Giovanni Ferrari” di Padova (Université Européenne JEAN MONNET a.i.s.b.l. di Bruxelles). In tal senso è stato ratificato, a Padova, un accordo tra il Presidente e legale rappresentante della stessa Scuola prof. Dott. Luca Xodo e il Presidente e legale rappresentante dell’Accademia Musicale “Nuccio Fiorda”, prof. Franco Santagata. Gli elementi che con-corrono alla sua nascita sono molteplici: l’esperienza pluriennale di interventi musicoterapici presso enti pubblici e privati, la realizzazione di corsi di formazione in musicoterapia svolti a Campobasso, in collaborazione col Distretto scolastico n.5 e con la F.I.S.M., a vantaggio soprattutto dei docenti delle scuole dell’infanzia, ma soprattutto la partecipazione al movimento che, a livello nazionale, si proponeva, dagli anni ’90 in poi, l’obiettivo di dare sviluppo alla Musicoterapia in Italia attraverso la riflessione, la ricerca ed il confronto in ambito teorico e metodologico, oltre al raggiungimento del riconoscimento della figura professionale con la relativa necessità di studiare e definire percorsi formativi adeguati a tale obiettivo. Se sul versan-te dell’indirizzo teorico e metodologico la Scuola triennale di Musicoterapia “A. Cardarelli” di Civitanova del Sannio trova nell’Apim (associazione professionale italiana musicoterapisti) il suo referente scientifico, sul versante organizzativo indivi-dua nella cooperazione lo stile più coerente e funzionale alla costruzione di una realtà formativa in grado di modificarsi in relazione al proprio divenire storico.

Istituto Regionale di Musicoterapia “Antonio Cardarelli”. Al via i percorsi formativi e le ammissioniultima modifica: 2009-09-26T11:08:00+00:00da liberatorusso
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Istituto Regionale di Musicoterapia “Antonio Cardarelli”. Al via i percorsi formativi e le ammissioni

Lascia un commento